buco nero supermassiccio

Piccole Stelle Neonate accanto a Sagittarius A*

sgra_label_525

Nelle immediate vicinanze del buco nero supermassiccio al centro della Via Lattea l’ambiente è davvero estremo, devastato da possenti forze mareali e immerso in intense radiazioni elettromagnetiche. Queste condizioni non favoriscono di certo la nascita delle stelle, eppure nuove osservazioni del telescopio ALMA hanno rivelato la presenza di stelle di piccola massa a un passo dal temibile buco nero. Continua a leggere

Fusioni Minori per Dare lo Sprint a Buchi Neri Supermassicci

eso1720a-1-768x767

Analizzando immagini della galassia M77, famosa per il suo nucleo attivo che rilascia enormi quantità di energia, gli astronomi hanno individuato evidenze di una fusione con una piccola galassia avvenuta miliardi di anni fa, una scoperta che sottolinea l’importanza delle fusioni minori per l’origine dei nuclei galattici attivi. Continua a leggere

Un Viaggio tra i Misteri Galattici della Fornace

Questa immagine fantastica dell’ammasso di galassie della Fornace è uno spettacolo che potrebbe lasciarci senza parole e farci sentire tremendamente piccoli di fronte all’immensità del cielo cosparso di innumerevoli galassie fin dove l’occhio riesce a vederle.

Continua a leggere

Evoluzione Galattica e Nutrimento dei Buchi Neri

20170926_185752

Un nuovo studio pubblicato su Nature Astronomy e basato su osservazioni a raggi X e nell’infrarosso indaga sul materiale che oscura i centri compatti e brillanti delle galassie attive, in cui un buco nero supermassiccio divora avidamente gas e polveri, individuando connessioni con l’evoluzione delle galassie stesse. Continua a leggere

Colossali Buchi Neri in Piccole Galassie

IMG_0123-768x759

Tre anni fa un team dell’University of Utah ha scoperto una galassia nana ultracompatta contenente un buco nero supermassiccio, la galassia più piccola conosciuta ad ospitare un oggetto di questo genere. La scoperta suggeriva che queste nane fossero resti di galassie più grandi private dei loro strati esterni in seguito a collisioni con altre galassie massicce. Continua a leggere

Nel Profondo del Mistero di M87

opo0020a-768x802

La gigantesca galassia M87 ospita un buco nero supermassiccio ed è ben nota per lo straordinario getto di materia che emerge dal suo centro. Grazie alla sua vicinanza, al getto e al colossale buco nero annidato nel suo cuore, M87 è il miglior laboratorio cosmico per studiare formazione, accelerazione e collimazione dei getti relativistici. Continua a leggere

Quasar responsabili dello spegnimento di galassie

20170731_145550

Un nuovo studio suggerisce che buchi neri supermassicci attivi al centro di galassie primordiali estremamente attive nella formazione stellare (galassie starbust) possano essere i responsabili dello spegnimento delle galassie stesse. Continua a leggere

L’Indifferenza di Sagittarius A*

fig1-13

Tre anni fa una nube gassosa compatta chiamata G2 ha avuto un incontro ravvicinato col buco nero della nostra galassia, Sagittarius A*, offrendogli potenzialmente un banchetto coi fiocchi. Ma in realtà il buco nero non ha mostrato alcun incremento dell’attività e la nube è sopravvissuta alla prova. Un nuovo studio suggerisce i motivi di questo pranzetto mancato. Continua a leggere

Lo Strano Caso dell’Indigestione di un Buco Nero

m51_1

Lo studio multibanda di una coppia di galassie in collisione ha rivelato il pasto cosmico di un buco nero supermassiccio, un pasto così abbondante da provocare un’indigestione, la cui conseguenza sarebbe l’espulsione di enormi archi di materia. Continua a leggere

Messier 77: Bellezza con un Cuore Attivo

ESO’s Very Large Telescope (VLT) has captured a magnificent face-on view of the barred spiral galaxy Messier 77. The image does justice to the galaxy’s beauty, showcasing its glittering arms criss-crossed with dust lanes — but it fails to betray Messier 77’s turbulent nature.

La nuova, magnifica immagine della galassia a spirale Messier 77, immortalata di faccia dal Very Large Telescope (VLT) dell’ESO, rivela bracci rilucenti attraversati da fasce di polveri, ma, nella sua eterea bellezza, non riesce a render conto della natura turbolenta della galassia. Continua a leggere