via lattea

Piccole Stelle Neonate accanto a Sagittarius A*

sgra_label_525

Nelle immediate vicinanze del buco nero supermassiccio al centro della Via Lattea l’ambiente è davvero estremo, devastato da possenti forze mareali e immerso in intense radiazioni elettromagnetiche. Queste condizioni non favoriscono di certo la nascita delle stelle, eppure nuove osservazioni del telescopio ALMA hanno rivelato la presenza di stelle di piccola massa a un passo dal temibile buco nero. Continua a leggere

Un Quadro Completo della Via Lattea

milkyway-full-768x768

Gli astronomi, utilizzando il Very Long Baseline Array (VLBA), hanno misurato direttamente la distanza di una regione di formazione stellare situata dalla parte opposta della Via Lattea rispetto al Sole. Questo risultato consente quasi di raddoppiare il record precedente per la distanza misurata all’interno della nostra galassia. Continua a leggere

La Nostra Gemella Galattica

FB_IMG_1511178691726

Gli astronomi hanno individuato una grande galassia a spirale, distante 180 milioni di anni luce da noi, che non soltanto assomiglia alla Via Lattea, ma vanta una coppia di galassie interagenti molto simili alle due galassie satelliti più famose della nostra galassia. Continua a leggere

La Via Lattea è un’eccezione?

FB_IMG_1506266909305

Secondo un nuovo studio la nostra galassia potrebbe non essere così tipica come si ritiene, anzi potrebbe costituire in qualche modo un’eccezione. I risultati della survey Satellites Around Galactic Analogs (SAGA) suggeriscono che le galassie satelliti in orbita attorno alla Via Lattea siano molto più tranquille e inerti rispetto ad altri sistemi di analoga luminosità, conformazione e contesto. Continua a leggere

L’origine e l’evoluzione di un insolito ammasso stellare

2-astronomersr (1)

Un team di astronomi guidato da Luis Martinez-Medina della National Autonomous University of Mexico ha scoperto nuovi dettagli sull’origine e l’evoluzione dell’ammasso stellare aperto NGC 6791, un gruppo di stelle nate insieme da una gigantesca nube molecolare e legate tra loro dalla gravità. Continua a leggere

Un Buco Nero Intermedio Vicino al Centro della Via Lattea

amiddleweigh-1-768x994

Un team di ricercatori della Keio University in Giappone ha trovato evidenze della presenza di un buco nero di massa intermedia vicino al centro della Via Lattea. Nello studio pubblicato su Nature Astronomy gli scienziati descrivono l’analisi di una nube gassosa vicino al centro della nostra galassia e spiegano il motivo per cui ritengono che riveli la presenza di un buco nero. Continua a leggere

Straordinaria Formazione Stellare in Westerhout 43

20170801_185749

La regione di formazione stellare Westerhout 43, localizzata a circa 20.000 anni luce di distanza nella costellazione dell’Aquila, viene considerata una delle zone della Via Lattea in cui la formazione stellare è più attiva. Ma è così pesantemente oscurata da polvere interstellare da essere praticamente invisibile nell’ottico. Ed eccola qui in tutta la sua gloria, rivelata dall’osservatorio spaziale Herschel dell’ESA in questa splendida immagine ripresa nel lontano infrarosso. Continua a leggere

Una Trappola ad Alta Energia nel Centro Galattico

20170719_132018
Un’analisi combinata di dati del telescopio Fermi della NASA e dell’High Energy Stereoscopic System (HESS), un’osservatorio in Namibia, suggerisce che il centro della Via Lattea contenga una “trappola” che concentra raggi cosmici a più alta energia, particelle tra le più veloci nella galassia. Continua a leggere