Un Ponte di Materia Oscura

IMG_0075

I ricercatori dell’University of Waterloo hanno ripreso la prima immagine di un ponte di materia oscura che connette due galassie. Lo studio è stato pubblicato su Monthly Notices of the Royal Astronomical Society.

L’immagine, che combina in un mosaico una serie di singole immagini, conferma le previsioni che le galassie nell’Universo siano collegate attraverso una rete cosmica costituita da materia oscura, la sostanza che a tutt’oggi rimane misteriosa e inosservabile. La materia oscura infatti non emette nè riflette nè assorbe la luce, ed è rilevabile solo attraverso gli effetti gravitazionali sull’ambiente circostante.

“Per decenni i ricercatori hanno teorizzato l’esistenza di filamenti di materia oscura tra le galassie, filamenti che agiscono come una superstruttura, simile ad una ragnatela che connette insieme le galassie”, ha detto Mike Hudson dell’University of Waterloo. “Questa immagine è ben di più delle previsioni, è qualcosa che possiamo vedere e misurare”.

Hudson ed i suoi colleghi hanno utilizzato il fenomeno della lente gravitazionale debole, che fa sì che la luce di galassie remote venga leggermente curvata per la presenza della massa di un corpo invisibile, come un pianeta, un buco nero o in questo caso materia oscura. L’effetto è stato misurato utilizzando dati del Canada-France-Hawaii Telescope ripresi durante un rilevamento durato diversi anni.

I ricercatori hanno combinato immagini da lenti gravitazionali di più di 23 mila coppie di galassie distanti 4,5 miliardi di anni luce per creare un’immagine composita, una mappa che mostra la presenza di materia oscura tra due galassie. I risultati dimostrano che il ponte filamentoso di materia oscura è più forte tra sistemi distanti meno di 40 milioni di anni luce.

“Utilizzando questa tecnica siamo stati in grado non soltanto di osservare che questi filamenti di materia oscura esistono nell’Universo, ma anche di di vedere l’estensione fino alla quale i filamenti connettono insieme le galassie”, ha detto Epps.
[ Paolo Colona, Barbara Bubbi ]

https://m.phys.org/news/2017-04-capture-image-dark-web-galaxies.html

Nell’immagine il ponte di materia oscura è mostrato in rosso, mentre la posizione delle galassie è resa in bianco.
Credit: S. Epps & M. Hudson / University of Waterloo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *